21stcenturymusic.it
  cambiamenti al sito
  benvenuti sul nostro sito!

 

Cari amici, l'associazione è in questo momento in una fase di riorganizzazione, e così il sito stesso.

Speriamo a breve di poter rendere effettiva la trasformazione di quest'ultimo, restituendo a voi uno strumento usabile e navigabile nel migliore dei modi.

Lasciaci un commento, ci farà molto piacere sapere cosa pensi di noi e del nostro sito.t

 

 

 



Storia

Nel gennaio 1990 la passione per la musica elettronica, un genere lontano dai clamori e gli eccessi del music-business, porta all’uscita di una fanzine che tratta esclusivamente Elettronica, New-age e Ambient: il suo nome è 21st Century Music, unica pubblicazione all’epoca (amatoriale e no) a parlare di autori quali Tangerine Dream, Klaus Schulze, Jean Michel Jarre, Vangelis, Software e altri ancora, nomi sconosciuti al grande pubblico di radio e discoteche. Dal primo numero (datato gennaio 1990), ad oggi, 21st C.M. ha presentato nei suoi oltre dieci anni di attività centinaia di recensioni di albums e concerti, decine di interviste e profili di autori, con l’intento specifico di far conoscere ed apprezzare al maggior numero di persone possibile i generi di cui tratta, sempre più dimenticati dalla stampa musicale e dai media in un oblio da cui li resuscita solo per paragonare nomi emergenti del panorama musicale che, guarda caso, saccheggiano a piene mani da sonorità e timbriche sperimentati anni prima da chi, da sempre, suona elettronica ed ambient.





Grazie alla passione che ha da sempre contraddistinto il nostro lavoro, 21st C.M. ha saputo resistere per oltre dieci anni, periodo nel quale invece diverse altre pubblicazioni sono nate e finite sfruttando il boom di popolarità che la New-Age ha avuto nella prima metà degli anni novanta.

 

 
Copyright 2016 - 21stcenturymusic